Analisi della parità salariale secondo la legge federale sulla parità dei sessi

Con la legge federale sulla parità dei sessi, le datrici e i datori di lavoro con 100 o più lavoratori sono di recente obbligati a effettuare un’analisi della parità salariale, a sottoporla a controllo da parte di un organo indipendente e a informare i lavoratori sul risultato. L’obiettivo è di far valere il diritto costituzionale a un salario uguale a fronte di un lavoro di pari valore.

La legge federale sulla parità dei sessi (LPar) è stata sottoposta a revisione e nella sua attuale versione impone alle datrici e i datori di lavoro di eseguire un’analisi della parità salariale all’interno dell’azienda. La modifica entra in vigore il 1° luglio 2020 e mira a far valere il diritto a un salario uguale per un lavoro di uguale valore sancito dalla costituzione (art. 8 cpv. 3 Cost.).


Aiuto


https://www.ebg.admin.ch/content/ebg/it/home/servizi/logib-triage/logib-modul-1/lohngleichheitsanalyse-gleichstellungsgesetz.html