GEC - Commissione per la parità di genere

La Commissione per la parità di genere (Gender Equality Commission, GEC) è stata istituita per agevolare l’integrazione della parità tra donne e uomini in tutte le politiche del Consiglio d’Europa e per colmare la differenza tra gli impegni internazionali sottoscritti e la realtà delle donne in Europa.  

La GEC, i cui componenti sono nominati dagli Stati membri, fornisce consulenza e sostegno ad altri organi del Consiglio d’Europa e agli Stati membri e sostiene l’attuazione dei sei obiettivi della Strategia per la parità tra donne e uomini, che sono:

- prevenire e combattere gli stereotipi di genere e il sessismo;
- prevenire e combattere la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica;
- garantire alle donne equo accesso alla giustizia;
- assicurare una partecipazione equilibrata di donne e uomini ai processi decisionali politici e pubblici;
- proteggere i diritti di donne e minorenni migranti, rifugiate e richiedenti l’asilo;
- integrare la dimensione di genere in tutte le politiche e misure.

 
 

Ulteriori informazioni

https://www.ebg.admin.ch/content/ebg/it/home/temi/diritto/diritto-internazionale/consiglio-d-europa/gec.html