Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU)

CEDAW

La Convenzione sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna (Convention on the Elimination of All Forms of Discrimination against Women CEDAW) è uno strumento fondamentale per la parità di genere.

Incaricato di monitorare l'implementazione di tale Convenzione, il Comitato CEDAW ha più volte ribadito nelle sue osservazioni su alcuni ricorsi individuali (comunicazioni) la responsabilità dello Stato nella lotta e nella prevenzione della violenza contro le donne.

La CEDAW non contiene disposizioni esplicite sulla problematica della violenza. Nella sua raccomandazione generale n. 19 del 1992, il Comitato CEDAW ha tuttavia decretato che la violenza contro le donne costituisce una forma di discriminazione vietata dalla CEDAW.

UN Women

UN Women, die im Juli 2010 von der Generalversammlung der Vereinten Nationen für die Gleichstellung der Geschlechter und Stärkung von Frauenrechten geschaffene Stelle, bearbeitet als Schwerpunkt die Prävention von Gewalt gegen Frauen.

Commissione sulla condizione delle donne (Commission on the Status of Women CSW)

Istituita nel 1947, la Commissione sulla condizione delle donne ha svolto un ruolo chiave nel processo che ha portato al riconoscimento della violenza contro le donne e le ragazze come una violazione dei diritti umani, come pure nell'attuazione delle dichiarazioni finali adottate dalle quattro conferenze mondiali delle donne (Messico 1975, Copenhagen 1980, Nairobi 1985, Pechino 1995) e della piattaforma di azione di Pechino.

Nel 2013 si è svolta la 57a sessione della CSW incentrata sulla lotta e la prevenzione di tutte le forme di violenza contro le donne e le ragazze. Le conclusioni concordate (Agreed Conclusions) costituiscono un importante passo avanti nella lotta contro la violenza sulle donne e sulle ragazze, e per la realizzazione dei loro diritti umani.

Relatrice/Relatore speciale sulla violenza contro le donne

La relatrice/Il relatore speciale sulla violenza contro le donne stila rapporti nazionali e tematici all'attenzione del Consiglio UNO dei diritti umani e, in casi urgenti, prende contatto con gli Stati sospettati di commettere o di tollerare atti di violenza contro le donne e le ragazze. La relatrice/Il relatore speciale può anche ricevere comunicazioni individuali riguardanti episodi di violenza, ma non prendere decisioni vincolanti..

Convenzione sui diritti del fanciullo

La Convenzione sui diritti del fanciullo sancisce nell'articolo 19 la protezione dei bambini e degli adolescenti dalla violenza. Incaricato di monitorarne l'implementazione, il Comitato dei diritti del fanciullo ha concretizzato nel suo commento generale n. 13 (2011) il diritto dei minori alla protezione da qualsiasi forma di violenza.

Organizzazione mondiale della sanità OMS

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) si occupa delle correlazioni tra violenza e salute e mostra le gravi conseguenze fisiche, psichiche e psicosociali causate dalla violenza. Pubblica con regolarità documenti sulle ripercussioni sanitarie della violenza sessuale e della violenza perpetrata da un partner intimo.

Pubblicazioni dell'OMS selezionate:

2017: Strengthening health systems to respond to women subjected to intimate partner violence or sexual violence (manuale sul rafforzamento del sistema sanitario per le vittime di violenza da parte del partner o di violenza sessuale).

2017: Responding to children and adolescents who have been sexually abused (linee guida sulla gestione di bambini e adolescenti vittime di abusi sessuali).

2016: Global plan of action to strengthen the role of the health system within a national multisectoral response to address interpersonal violence, in particular against women and girls, and against children (piano d’azione globale per il sistema sanitario sulla gestione della violenza domestica).

2014: Rapport de situation 2014 sur la prévention de la violence dans le monde (rapporto sulla prevenzione della violenza nel mondo).

2013: Estimations mondiales et régionales de la violence à l'encontre des femmes (stime mondiali e regionali della violenza nei confronti delle donne).

2010: Prévenir la violence exercée par des partenaires intimes et la violence sexuelle contre les femmes (prevenire la violenza da parte del partner e la violenza sessuale nei confronti delle donne).

2005: WHO Multi-country Study on Women's Health and Domestic Violence against Women (studio sulla portata della violenza domestica nei confronti delle donne e le sue ripercussioni sulla salute).

2002 : Rapport mondial sur la violence et la santé (rapporto mondiale sulla violenza e la salute).

https://www.ebg.admin.ch/content/ebg/it/home/temi/violenza-domestica/nel-mondo/organizzazione-delle-nazioni-unite--onu-.html