Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Molestie sessuali sul posto di lavoro

La legge sulla parità dei sessi vieta le molestie sessuali sul posto di lavoro, intese nelle loro molteplici forme:
  • mostrare, esporre, mettere a disposizione e inviare materiale pornografico (anche per via elettronica);
  • osservazioni allusive e «barzellette» sessiste;
  • contatti fisici molesti e palpeggiamenti;
  • approcci e pressioni per ottenere favori di natura sessuale, spesso abbinati alla promessa di vantaggi e/o alla minaccia di svantaggi.
Tipo:  PDF
Definizione molestie sessuali
Ultima modifica: 09.01.2008 | Dimensioni: 104 kb | Tipo: PDF

Tipo:  PDF
Basi legali
Ultima modifica: 11.01.2008 | Dimensioni: 100 kb | Tipo: PDF


Le datrici e i datori di lavoro sono tenuti per legge a tutelare le lavoratrici e i lavoratori dalle molestie sessuali. È quindi importante che conoscano i provvedimenti che possono adottare per una prevenzione efficace.
Come agire in caso di molestie sessuali? Nella presente rubrica trovate informazioni utili sulle procedure interne ed esterne.
Avete domande inerenti alle molestie sessuali? Siete vittima di molestie sessuali e volete sapere come difendervi? L'UFU fornisce informazioni su cosa fare e a chi ci si può rivolgere.
Indirizzo Internet per accedere direttamente a molestie sessuali:
www.molestie-sessuali.ch

Fine zona contenuto



http://www.ebg.admin.ch/themen/00008/00074/index.html?lang=it